Customer Login

Lost password? Register

View your shopping cart

Shop

I Rondoni

By Giorgio Malacarne,

By Giovanni Boano

I Rondoni

La storia e le straordinarie caratteristiche di un instancabile volatore. Chi sono i Rondoni? Creature delle rocce, abitanti degli anfratti marini, scoperte le città cominciarono a sfruttare le grondaie e i camini delle case per poter nidificare.

Grazie all’uomo abbandonarono i luoghi impervi per adagiarsi sulle moderne costruzioni, certamente molto più comode.

Il nome rondone richiama immediatamente alla memoria un altro uccello, la rondine, con cui, però, a parte la similitudine linguistica ha in comune ben poche caratteristiche. Attenendosi, invece, ad alcune ricerche ornitologiche, sembrerebbe più accreditata scientificamente una somiglianza con il colibrì.

Una cosa è certa! I rondoni sono degli instancabili volatori, capaci di raggiungere i 300 m e i 500 km/h di velocità durante le loro picchiate più brusche.

Esaurito

Fai una domanda su questo prodotto

Product Detail

  • Titolo : I Rondoni
  • Sottotitolo : Instancabili volatori
  • Autore : Giovanni Boano, Giorgio Malacarne - Curatore: Gianni Palumbo
  • Collana : Tutta la terra abitata
  • Genere : saggistica
  • Anno : 1999
  • Pagine : 143
  • Formato : 17x24
  • Allestimento :
  • ISBN : 9788886820073
  • Ebook :

About The Author

Author

Docente di Zoologia, è uno dei riferimenti della Lipu (Lega italiana protezione degli uccelli).

Author

Giovanni Boano, nato nell’ottobre 1952 a Carmagnola, ha da sempre coltivato un grande interesse per gli studi faunistici e in particolare per gli uccelli. Fra i suoi argomenti preferiti di ricerca sono le garzaie, i rondoni, la dinamica di popolazioni e l’avifauna forestale. Quest’ultimo interesse lo ha spinto anche a visitare le foreste pluviali dell’America meridionale. Ha pubblicato oltre 150 articoli scientifici e contributi a libri prevalentemente a carattere ornitologico, ma anche erpetologico ed entomologico e considera molto importanti le collezioni biologiche per tutti i campi di studio naturalistici. E’ direttore del Museo di Storia Naturale di Carmagnola, dove si occupa anche delle collezioni ornitologica e teriologica. Ex Presidente del Gruppo Piemontese di Studi Ornitologici (GPSO) e membro del direttivo dell’Associazione Naturalistica Piemontese (ANP).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *