Customer Login

Lost password? Register

View your shopping cart

Michele Bianco

Visualizzazione del risultato

L’avvocato e parlamentare comunista Michele Bianco, nato a Miglionico nel 1985 e deceduto a Matera nel 1981, fu combattente nella Prima Guerra e durante quel lungo momento fu fatto prigioniero. Fu prima consigliere comunale e provinciale per il Partito Socialista, membro della frazione “internazionalista”, e poi dovette fuggire per per sottrarsi al fascismo. A proprie spese, nel 1924 da Napoli fece uscire la rivista “Prometeo”. Subì, inoltre, due anni di confino in Sardegna. Nel 1944 tornò a fare politica, dopo un periodo di riflusso, organizzando la Federazione comunistra di Matera per la quale fu segretario fino all’elezione alla Camera del ’48. Rieletto nel 1953, dal 1956 fece parte della potente Commissione centrale di controllo del Pci.