Carrello

Customer Login

Lost password? Register

View your shopping cart

#futuredigs

Shakespeare #nelsegnodelsogno

Shakespeare #nelsegnodelsogno

Si è svolto sabato 23 aprile, in occasione della Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore nell’ambito del programma “Dig it Bill_Come e perché continuare a leggere i classici” organizzato dalla Fondazione Matera-Basilicata2019, il reading promosso da Altrimedia edizioni  “Shakespeare #nelsegnodelsogno”. “William Shakespeare fa sognare da ben 400 anni. Una capacità immaginifica e un talento introspettivo – ha sottolineato l’editore Vito Epifania – che lo hanno eletto tra i grandi della letteratura mondiale. Altrimedia edizioni ha pensato così di celebrarne il ricordo #nelsegnodelsogno, riassaporando le sue narrazioni con uno sguardo che andasse al meglio di ciò che l’uomo ha da offrire. Leggere classici come La tempesta, Amleto, Sogno di una notte di mezza estate, Macbeth, Otello, Romeo e Giulietta o Molto rumore per nulla ha tante ragioni e noi ne abbiamo trovata una molto intensa: il sogno. Perché è nei sogni che si racchiude la forza delle ambizioni positive dell’uomo, la sua capacità di accendere le stelle.” L’iniziativa ha incontrato subito l’interesse dell’Associazione Matera Poesia 1995, coordinata dalla presidente Maria Antonella D’Agostino, che ha proposto, tra gli altri, letture shakespeariane e contributi propri. Nel corso del reading è stato distribuito un Abbecedario (pensato per essere condiviso ogni foglietto può essere staccato e liberato dove si vuole) dedicato a Shakespeare e sono stati proiettati i contributi inviati tramite twitter o postati su facebook con l’hashtag #nelsegnodelsogno. Nel corso della serata è stata sperimentata, con grande successo e ascolto di pubblico, la traduzione in materano delle citazioni riportate nell’Abbecedario dove la prima parola di ogni citazione comincia con una diversa lettera dell’alfabeto.