Carrello

Customer Login

Lost password? Register

View your shopping cart

Shop

La vergogna cancellata

By Alfonso Pontrandolfi

La vergogna cancellata

Il problema dei Sassi costituisce a pieno diritto, anche grazie all’impeto popolare iniziale con cui esso si impose all’attenzione della politica nazionale, un capitolo a sé nella storia del Mezzogiorno.

Alfonso Pontrandolfi, essendo uomo di sinistra, affronta criticamente la lunga e travagliata vienda dello “sfollamento” degli storici quartieri, sottlineando l’iniziale incapacità o inadeguatezza dell’iniziativa politica delle sinistre (ma a maggior ragione delle altre forze) a superare la quasi totale assenza di prospettive adeguate.

Ancora una volta i Sassi e le lotte per essi si definivano in maniera peculiare come un aspetto della nuova “questione urbana”, che ha fatto dei Sassi e della loro “stoia dell’oggi” un modello in buona parte trainante ed esportabile.

A cinquant’anni dalla prima Legge speciale per il risanamento dei Sassi di Matera, questo studio costituisce quindi un contributo considerevole alla conoscenza del travagliato percorso, di natura non solo tecnica ma anche politica, nel quale è stata impegnata la città nell’ultimo secolo della sua storia.

20,00

eumenidi
Nome
Email
Telefono
Enquiry

Dettagli pubblicazione

  • Titolo : La vergogna cancellata
  • Sottotitolo : Matera negli anni dello sfollamento dei sassi
  • Autore : Alfonso Pontrandolfi
  • Collana : i saggisti
  • Genere : saggistica
  • Anno : 2002
  • Pagine : 240
  • Formato : 15x21
  • Allestimento : brossura con bandelle
  • ISBN : 978-88-86820-27-1
  • Ebook :

L'Autore

Author

Alfonso Pontrandolfi (Grassano, 1938) è un politico italiano. Vive a Matera dal 1959, città di cui è stato sindaco dal 1984 al 1985. Ha ricoperto il ruolo di presidente del locale circolo culturale “La Scaletta” (1972-74) e della Sezione regionale dell’INU (Istituto Nazionale di Urbanistica) negli anni (1993-95). È attualmente presidente dell’associazione culturale “Centro Carlo Levi” di Matera. Autore di diverse pubblicazioni, ha anche rivissuto le tappe d’ascesa e declino della borghesia materana nonché la storia del suo paese natale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.