Carrello

Shop

Dalla parte dell’assassino

Di Pietro De Sarlo

Dalla parte dell’assassino

Brusco, cinico, disilluso. Con il vizio del fumo e la passione segreta dei tarocchi. Innamorato della moglie, intrappolato nelle indagini. E questo caso, per il commissario Achille Schietroma del Tuscolano X, è particolarmente ingarbugliato.

18,00

i narratori

Descrizione

C’è un serial killer che lascia in giro cadaveri eccellenti, c’è la stampa troppo addosso alla Polizia che sembra non avere elementi per incastrarlo, c’è un misterioso Maestro con la passione per i libri antichi… Un unico indizio: la sete di vendetta può avere risvolti inaspettati e pericolosissimi. Pietro De Sarlo, con “Dalla parte dell’assassino”, ha dato vita a un giallo intrigante, dal ritmo serrato e con un protagonista, Schietroma, che ci conquisterà con tutte le sue contraddizioni.

Nome
Email
Telefono
Enquiry

Dettagli pubblicazione

  • Titolo : Dalla parte dell'assassino
  • Sottotitolo :
  • Autore : Pietro De Sarlo
  • Collana : i narratori
  • Genere : Giallo
  • Anno : 2020
  • Pagine : 228
  • Formato : 15x21
  • Allestimento : brossura cucita filorefe
  • ISBN : 9788869600586
  • Ebook :

L’Autore

Author

Laureato alla Sapienza in Ingegneria, ha un lungo passato manageriale esercitato ai massimi livelli in società italiane ed estere. In tale ambito, come presidente della Fondazione Intesa Sanpaolo Onlus, ha promosso diversi interventi a favore della cultura tra cui le borse di studio per dottorati di ricerca in materie umanistiche. Oltre ad alcuni saggi di natura economica, ha pubblicato il primo romanzo nel novembre 2016, L'Ammerikano (premio della giuria al concorso Argentario 2017 e premio San Salvo - Artese, sempre nel 2017, riservato alle opere prime). È appassionato di vela, sci e motociclismo. Gestisce il blog http://pietrodesarlo.altervista.org/

2 Risposte

  1. Danilo Gallella says:

    Persona eccezionale, creativa e poliedrica. I suoi scritti avvolgono il lettore in una magica atmosfera piena di pathos….

    Rispondi
  2. Domenico De Nile says:

    Libro bellissimo! Avevo già letto “L’Amerikano”, l’opera prima: Questo romanzo è, secondo me, ancor più appassionante. Introduce un genere non rappresentato in Italia (per lo meno, non conosco uguali): il noir politico. Gli intrighi di Palazzo, con un taglio tipicamente nazionale. I personaggi sono la parte migliore: ti accompagnano nella lettura, ti fanno quasi compagnia. Non disperderei questo patrimonio di umanità così autentica nei suoi pregi e nei suoi difetti, anzi lo terrei e lo svilupperei per le prossime opere. Un bravo all’autore! E’ sempre riuscito a tenere vivo il mio interesse.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *